Il significato astrologico dei Pianeti



SOLE

Il Sole rappresenta l'Io, la personalità, l'individualità, il modo di essere, la coscienza e l'espressione di sé. E' la nostra nota fondamentale, il nostro Centro, la nostra essenza, il nostro modo di affrontare la vita. Un Sole ben disposto nel quadro astrale dona una personalità spiccata e autorevole, dignità, coraggio, lealtà, autostima, doti di guida e di comando, vitalità, buona salute. Un Sole troppo sollecitato può invece rendere la persona egocentrica e presuntuosa, dispotica ed esibizionista, talvolta disonesta; debole e scarsamente vitale se l'astro è isolato o afflitto.

Il Sole rappresenta le figure maschili in generale, l'onore, il successo, le posizioni di prestigio; nel corpo fisico governa il cuore e la parte destra del corpo, nello zodiaco il segno del Leone.



LUNA

La Luna rappresenta la componente femminile della personalità, e quindi la sensibilità, l'emotività, il nostro bisogno di sicurezza e affetto, il modo di reagire agli stimoli esterni, l'immaginazione, i sogni, l'inconscio, l'istinto materno. Se ben disposta, la Luna dona intuizione, fantasia, ricchezza interiore, fascino e magnetismo personale, capacità di accoglienza e comprensione, talvolta sensitività. Una Luna dissonante rende invece la persona emotivamente vulnerabile, ingenua, timida, incostante, indecisa, eccessivamente impressionabile e passiva.

La Luna corrisponde alle figure femminili in generale e in particolare la madre, ma anche alla collettività, la nazione, la patria, i luoghi pubblici, la casa, la famiglia, il passato, la memoria, la parte sinistra del corpo, il petto, il seno, i liquidi. Governa il segno del Cancro.



MERCURIO

Mercurio rappresenta la mente logico-razionale, le capacità analitiche, il modo di muoversi e di interagire con il mondo circostante, le modalità comunicative. Un Mercurio forte e armonioso è segno di intelligenza, versatilità, predisposizione agli studi, agilità mentale o anche fisica, destrezza, eloquenza. Se il pianeta è troppo sollecitato, la persona può essere ipercritica, logorroica, astuta ma disonesta; un Mercurio debole è invece segno di scarsa intelligenza, superficialità o immaturità.

Mercurio indica anche i soggetti giovani in generale, i fratelli, gli studi inferiori, gli scritti, l'aria, i mezzi di comunicazione, il commercio e gli interscambi, i mezzi di trasporto, i viaggi a breve distanza, l'emisfero sinistro del cervello, il sistema nervoso, le mani, l'apparato respiratorio. Governa i segni dei Gemelli e della Vergine.



VENERE

Venere indica il modo di vivere i sentimenti e gli affetti, la capacità di amare e di apprezzare tutto ciò che di bello e piacevole offre la vita. Se ben disposto, Venere indica sentimenti profondi, vita affettiva intensa e positiva, fascino, cordialità, affabilità, socievolezza, amore e rispetto per gli esseri umani e la natura, predisposizioni artistiche, interessi culturali, talvolta agi materiali. In caso contrario, sono possibili problematiche affettive e relazionali, edonismo ed eccessi sessuali se troppo sollecitato; sfortuna nella vita sentimentale, difficoltà economiche se debole o afflitto.

Venere rappresenta le figure femminili giovani, la bellezza, le arti, l'estetica, la sensualità, il benessere materiale; nel corpo fisico corrisponde ai reni, al sistema venoso e agli organi sessuali femminili. Governa i segni del Toro e della Bilancia.



MARTE

Marte è l'indicatore dell'istinto all'azione e all'autoaffermazione, del modo di manifestare la propria volontà, la propria passionalità, di sostenere le proprie convinzioni e di realizzare i propri obiettivi. Un Marte forte e armonioso rende la persona volitiva, intraprendente, audace, coraggiosa e costruttiva, dona attitudini allo sport e alla competizione. Se dissonante, il pianeta può indicare imprudenza, predisposizione agli incidenti, aggressività, tendenza alla prevaricazione e all'arroganza, volgarità, al limite crudeltà; se troppo debole può manifestarsi mancanza di autostima e di volontà.

Marte rappresenta le figure maschili giovani, la virilità, la lotta, le passioni, il desiderio, il pericolo, la guerra, la violenza, il fuoco, le armi, gli oggetti taglienti, la meccanica, i muscoli, il sangue, gli organi sessuali maschili. E' il governatore primario dell'Ariete e secondario dello Scorpione.



GIOVE

Giove indica le capacità espansive e costruttive, la capacità di vedere le cose nella loro globalità, di estendere le proprie conoscenze e i propri orizzonti, l'idealismo filosofico e sociale, la statura morale, l'approccio verso tutto ciò che è diverso e lontano. Se Giove è ben disposto nel quadro, la persona è ottimista, vitale, generosa, leale e tollerante, è lungimirante, libertaria, di mentalità aperta, onesta e crede fermamente nella giustizia. Un Giove dissonante è invece indicativo di invadenza, megalomania, vanagloria, imprudenza e tendenza allo spreco, dogmatismo e incoscienza dei propri limiti.

Giove rappresenta le figure socialmente autorevoli, la posizione sociale, il benessere economico, la filosofia, la religione, i lunghi viaggi, i luoghi lontani, la cultura, le terre e le persone straniere. Nel corpo fisico governa il fegato e il sistema arterioso, nello zodiaco è governatore primario del Sagittario e secondario dei Pesci.



SATURNO

Saturno è l'indicatore del senso di responsabilità, del livello di maturità e di saggezza, della consapevolezza dei propri limiti, del realismo. Le persone con Saturno ben disposto sono serie, affidabili, sobrie, pazienti, discrete e riservate, ma anche tenaci, perseveranti, razionali ed estremamente concrete. In caso contrario, avremo dei soggetti freddi, duri, scettici e cinici se il pianeta è troppo stimolato e dissonante; irresponsabili, depressi, pessimisti e inconcludenti se afflitto.

Saturno corrisponde alle figure anziane e austere, alla terra, le montagne, le miniere, i luoghi freddi e bui, la materia, la stabilità, gli impedimenti, le limitazioni, la morte. Nel corpo fisico controlla la milza, la pelle, le ossa e i denti; nello zodiaco è governatore primario del Capricorno e secondario dell'Acquario.



URANO

Urano rapppresenta l'unicità dell'individuo, la sua creatività, la sua inventiva, la capacità decisionale, il desiderio di libertà e di autonomia, lo slancio verso il futuro e verso prospettive universali. Chi ha Urano forte e ben disposto è una persona originale, indipendente, di mentalità aperta e progressista, creativa e talvolta geniale, idealista e sensibile a tematiche solidali e umanitarie, attratta dalla scienza e dalla tecnologia avveniristica. Se il pianeta è dissonante e troppo esaltato, avremo il soggetto eccentrico, stravagante, imprevedibile, impaziente e nervoso, instabile e poco equilibrato.

Urano corrisponde alla ricerca scientifica, al progresso, al futuro, all'informatica, all'elettricità, agli eventi improvvisi e imprevedibili, ai cambiamenti drastici e rivoluzionari, a tutto ciò che è innovativo e non convenzionale. Nel corpo fisico è associato al sistema nervoso; nello zodiaco governa l'Acquario.



NETTUNO

Nettuno è legato a quella parte della natura umana che vuole andare oltre la dimensione fisica e terrena, cercando di percepire nel sottile e nell'invisibile alla ricerca di qualcosa di più grande e assoluto. Rappresenta quindi l'intuizione più profonda, la spiritualità, l'immaginazione, la medianità, l'ispirazione artistica e poetica, l'amore non passionale ma universale e incondizionato. Un Nettuno forte e armonico dona quindi una sensibilità profonda e raffinata, grandi capacità intuitive e a volte sensitive, un idealismo proteso verso l'assoluto e l'universale, predisposizione alla ricerca spirituale e talvolta genialità anche artistica. Se dissonante, il pianeta può indicare confusione mentale, scarso contatto con la realtà, desiderio di evasione, propensione all'abuso di droghe e alcool, ingenuità, illusioni e al limite follia o disturbi psichici.

Nettuno rappresenta il mare, i mondi dell'invisibile, il misticismo, la medicina, gli ospedali, la malattia e la guarigione, la ricerca interiore; nel corpo fisico controlla l'emisfero destro del cervello, la ghiandola pineale e il sistema immunitario. Nello zodiaco è governatore primario dei Pesci e secondario del Sagittario.



PLUTONE

Plutone è l'indicatore del potere personale, della forza istintiva primordiale che agisce dall'inconscio, del nostro potenziale nascosto. E' il nucleo entro il quale si concentrano tutte le nostre capacità creative e tutti i nostri talenti, ma anche tutti i nostri lati oscuri. E' qui che si trova il potere di trasformazione e rigenerazione, ma anche di distruzione e annientamento; è da qui che agisce la pulsione sessuale, ed è da qui che si fanno sentire le nostre guide interiori occulte orientate al bene e al male. Un Plutone ben disposto può quindi donare una straordinaria capacità creativa e una personalità altamente carismatica, autorevole e ricca di talento, ma in caso contrario nei settori interessati dal pianeta l'individuo potrà anche manifestare il peggio di sé.

Plutone è associato al mondo dell'occulto, alla magia, al potere, al sesso, alla morte e alla rinascita, ai vulcani; nel corpo fisico governa i testicoli, nello zodiaco il segno dello Scorpione.

uindsi

Testo di Gabriele Bertani – tutti i diritti riservati

La Tela del Ragno

homepage