L'Arcangelo di Fuoco

L'Arcangelo di Fuoco è con voi in questo momento. Momento inteso come lungo periodo terrestre. Voi lo chiamate MICHELE e ad alcuni si è mostrato. E' guerriero, guardiano, custode e protettore. E' un baluginare di vortici rossi, ampi, profondi, instabili. A volte lo potete vedere in forma umana con una tunica rossa e la grande spada in mano, appoggiata a terra.

Ma la sua essenza è un insieme di coni rovesciati di rossa energia. Vortici che si spostano ruotando come tornadi a seconda del momento e della situazione. Se deve proteggere si allargano e compattano come scudo, se deve custodire si stabilizzano come un muro, se deve combattere si spostano a velocità incredibile per parare i colpi o attaccare.

E' un turbine buono ma terribile per chi sta dalla parte del Buio. Rivolgetevi a Lui, chiamatelo e chiedete la sua vicinanza in questi giorni e in quelli che verranno, perchè il Suo compito è quello di affiancarvi nella notte di questi tempi così oscuri. Il Suo fuoco è purificatore e micidiale, e usa il vento per farlo ardere più alto ed espanderlo. Questo è il suo momento per stare con gli Umani, perchè le vibrazioni terrestri di ora, lo richiamano.

Le vibrazioni dei mondi emesse dai loro abitanti si spandono nell'Universo Intangibile e arrivano a questi Esseri di Luce divina come un codice decifrabile solo a loro. E allora alcuni di Essi, a seconda delle vibrazioni e del loro significato, si proiettano nel mondo che li ha chiamati. Sono Esseri di intelligenza sovrannaturale. Possono essere a capo di un esercito o di un gruppo di Angeli Guaritori, e le loro capacità sono sconfinate anche se devono attenersi a regole preordinate.

Il loro intervento è sacro e inevitabile. Sappiate che ci sono ed è nella Loro natura compiere queste cose. Non potrebbero fare altrimenti. Sono stati creati per questo. Sentitevi affiancati, perchè lo siete veramente, non dimenticate la loro presenza e possenza, usufruite delle loro capacità se avete l'animo chiaro e intenzioni benevole. Possono proteggervi, sostenervi, guidare il vostro braccio, infondendo forza. Possono ispirarvi se li ascoltate o suggerirvi strategie. Elevate il vostro spirito a Loro e vi sentirete più sicuri, meno sfiduciati.

La Volta Celeste è come una grande cupola che sta tra voi e l'Essere Unico, in questo spazio stanno Loro e hanno facoltà di intervenire. Chiamateli con forza e convinzione e soprattutto con Fede. Chiamateli in nome del Padre-Madre Assoluti e sarete ascoltati, l'invocazione sarà accolta; ma non cercate di usarli per scopi egoistici, perchè li allontanereste e rimarreste soli in una valle desolata che si ricopre piano piano di una lunga ala di ombra scura e inesorabile.



19 maggio 2001



La Tela del Ragno

Homepage