Reiki

(secondo il metodo tradizionale Usui)


 

Il Reiki è una tecnica di riequilibrio energetico di origini antichissime, riscoperta alla fine del 1800 in Giappone e successivamente diffusa in tutto il Mondo. Questa tecnica si basa sulla trasmissione di energia attraverso l'imposizione delle mani, ma, a differenza della pranoterapia, l'operatore non trasmette la propria energia ma quella universale che si trova ovunque.

La capacità di trasmettere Reiki si ottiene grazie alle attivazioni effettuate dal Master, che servono a liberare certi canali energetici che ognuno possiede ma che normalmente non sono attivi. Il Reiki, oltre ad essere un ottimo mezzo di prevenzione delle malattie, può accelerare i processi di guarigione, disintossicare l'organismo, migliorare l'efficienza del sistema immunitario e contribuire al benessere psico-fisico delle persone, in quanto tende a rimuovere gli squilibri energetici che possono essere causati da uno stile di vita sbagliato, dallo stress, da scompensi emozionali e così via.

Il Reiki si è dimostrato assai efficace anche come mezzo di autoperfezionamento e autoconoscenza grazie alla sua azione a livello emozionale e mentale. Secondo il sistema tradizionale Usui, universalmente riconosciuto come sicuro e affidabile, sono previsti tre livelli di formazione. Il 1° livello insegna il trattamento completo di base e l'autotrattamento; il 2° livello permette di operare a livello mentale e a distanza tramite l'uso dei Simboli; con il 3° livello si ottiene infine il Master e quindi la capacità di operare le attivazioni.




 Entra nella Grotta...

Cristalloterapia Meditazione Astrologia karmica Reiki Bioenergetica Shiatsu Altri trattamenti

homepage